IMS Date/Location

11 ottobre - 13 ottobre 2016

Voll Krass - Viviamo la montagna

1.500 studenti delle scuole primarie e secondarie della zona Euregio (Trentino, Alto Adige, Est e Nord Tirolo) si accingono a trascorrere tre giornate all'IMS 2016, confrontandosi su temi come: raggiungimento dei propri obiettivi, motivazione, superamento dei propri limiti, interscambio culturale, scoperta della montagna, movimento e natura.

Bambini e ragazzi incontrano nell'ambito dell'IMS.Youth.camp il mondo della montagna nelle sue mille sfaccettature, fanno conoscenza con affascinanti uomini di montagna e imparano a confrontarsi seriamente con la propria "montagna interiore", mettendo a fuoco temi come motivazione, natura, spirito di gruppo, riconoscimento dei propri punti di forza e di debolezza, ed il senso della vita.

 

Scopo del programma é anche quello di far muovere i ragazzi, e di portarli alla scoperta dei piú entusiasmanti sport di montagna.

 

 

 

Martedí 11 Ottobre 2016

h. 10:00
Forum Brixen
In lingua italiana
Ingresso su prenotazione
Richieste: alex.ploner@ims.bz

Nives Meroi fa parte del gruppo dei migliori alpinisti dei nostri tempi, nonché di quelli che hanno conseguito piú successi. Tutte le sue imprese sui giganti himalayani sono frutto di piccole spedizioni. La limitazione ad un’attrezzatura minimale e una cerchia di partecipanti ristretta le hanno permesso di cavarsela con un contributo esiguo da parte degli sponsor e di conseguenza di avere una certa flessibilitá per poter conseguire i propri obbiettivi. Sua sorella Leila Meroi organizza e supporta le spedizioni da casa. In montagna la persona piú importante é suo marito Romano Benet, di professione guida alpina, nonché fidato compagno di cordata.

Nives Meroi é sempre rimasta fedele al suo stile purista: raggiungere la vetta ricorrendo il meno possibile ad aiuti di vario genere: ha scalato tutti i suoi Ottomila senza bombole d’ossigeno e senza portatori.

Con la conquista del Manaslu nel 2008 ha raggiunto il proprio undicesimo Ottomila. In seguito ha dovuto affrontare un duro colpo del destino: Romano Benet nei primi mesi del 2009 si é ammalato di tumore al midollo osseo. Ed é in questo momento che lei rinuncia alla celebre corsa per diventare la prima donna a raggiungere tutti gli Ottomila. In questo momento prima di tutto viene il superamento di questa malattia mortale.

La coppia si é ripresa, sempre stando fianco a fianco. Il 17 maggio 2014 Nives Meroi e Romano Benet hanno scalato il Kanchenjunga (8.586 m), terza cima piú alta del mondo al confine tra Nepal e India. Una montagna del destino, perché proprio lassú nel maggio 2009 Romano, durante la salita, cominció ad accusare i primi sintomi della grave malattia, costringendo il team alla ritirata. Il 12 maggio 2016 veniva il turno del tredicesimo Ottomila: il Makalu. A Nives Meroi manca a questo punto ancora l’Annapurna, e sia lei sia il marito vogliono affrontare insieme anche quest’ultima sfida.

Nel 2010 Nives Meroi é stata insignita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dell’onorificenza di quart’ordine di „Commendatore della Repubblica“.

 

 

In lingua italiana
Moderazione: Paola Bessega

 

 

Mercoledí 12 Ottobre 2016

h. 10:00
Forum Brixen
Ingresso su prenotazione
Richieste: alex.ploner@ims.bz
Evento in lingua tedesca

 

IMS Youth Summit - in merito di Laureus

h. 13:30
Forum Brixen
Ingresso su prenotazione
Richieste: alex.ploner@ims.bz
In lingua tedesca

Moderazione: Alex Ploner

 

Giovedí 13 Ottobre 2016

IMS Youth Walk in merito di Laureus

Ore 9
Partenza escursione giovanile sulla Plose

Ore 12
Grigliata con musica live

Ore 13 - 14.30
Conferenza in montagna

Evento in lingua tedesca
Partecipazione su prenotazione
Richieste: alex.ploner@ims.bz

Colophon