IMS Date/Location

1 ottobre - 24 ottobre 2016

Galleria d'arte Kompatscher
Via del Seminario 1 - Bressanone

 

Vernissage  1 ottobre 2016 - h. 18

 

www.kompatscher.eu

 

 

 

Mostra celebrativa per il 65° compleanno dell'artista e alpinista altoatesino Ernst Müller.

Müller trascorre la propria infanzia in svariati masi tra le montagne sudtirolesi. Lavora duramente ad uno stile personale per poter rappresentare le proprie esperienze interiori in maniera figurativa. Negli ultimi anni l'artista realizza parecchie scenografie di grandi dimensioni, pitture murali, sviluppa progetti artistici e pittorici con studenti in contesti naturali, e arredamento.

Nel 1990 Müller viene inserito nel libro "Arte italiana contemporanea". Nel 2004 viene menzionato una seconda volta nel libro "Catalogo internazionale dell'arte contemporanea".

Ernst Müller e la sua patria in immagini.

Non è un'amena pittura paesaggistica quella che l'artista Ernst Müller riporta sulla tela. E non è nemmeno astrazione della natura. L'arte di Müller si muove da qualche parte in mezzo a queste due. I suoi quadri ad olio, ricchi di espressività, celano sempre una certa poesia, un amore per la semplicità delle origini. Questo è il suo stile. Il pittore, nato in Val Venosta, è rimasto sempre legato alla sua terra di provenienza.

Insieme ai dieci fratelli veniva mandato d'estate in qualche maso di montagna per lavorare. Nei lunghi mesi estivi Müller comprende pienamente per la prima volta cosa significhi la nostalgia di casa. E questa nostalgia emerge sempre chiaramente nei suoi quadri. Ed è questo sentimento così potente a colpire ogni volta l'osservatore, insieme alla consapevolezza che questo artista "dipinge con l'anima".

Müller ha elaborato il proprio stile autonomamente. Spesso la sua passione per la pittura non gli ha concesso riposo, dipingendo egli anche di notte fino a tarda ora. Da questa sua produttività sono scaturite tra le altre cose svariate scenografie. Oggi l'artista ha raggiunto un punto tale da voler ulteriormente svilupparsi.

Questo intento si specchia nei nuovi motivi a colori vivaci. Müller cattura un raggio di luce sull'acqua, oppure intinge il Monte Sole della Val Venosta in una tavolozza multicolore. Tutto ciò sa di azzardo, ma Müller non è una persona dai toni bassi.

Tutti questi motivi pullulano di forza e si riprendono pienamente lo sguardo dell'osservatore.

 

 

Colophon